domenica 7 agosto 2016



 DOMINO LETTERARIO - SPADA DI VETRO CON LA QUALE AVREI FATTO VOLENTIERI KARAKIRI ! recensione

Buongiorno a tutti
questa è una nuova recensione per il domino letterario.

Se volete partecipare , per conoscere le regole e per vedere le altre mie recensione sul mio canale , cliccate qui e qui.
Di questo libro uscirà una recensione qui sul blog dove non vi faccio spoiler e poi sul canale uscirà la recensione spoiler per poter parlare in libertà.

Per questo giro sono uscito secondo e ho scelto SPADA DI VETRO " di Victoria Aweyard , il secondo volume della saga (?) successivo a Regina Rossa.

Nel primo libro incontrerete Mare che vive in questo mondo distopico dove la società è divida in Rossi , rappresentato dal popolo e gli Argentei , rappresentata dalla casta ed hanno dei poteri . La nostra protagonista è una Rossa che però ha appunto questi poteri ; e da li inizieranno le avventure della nostra protagonista che si muoverà tra balli , castelli , intrighi e quant'altro. A grandi linee la trama del primo volume è questa.
Se il primo volume non mi era piaciuto assolutamente , ho voluto prendere il secondo per vedere come si evolveva la storia e dove la cara Victoria voleva andare a parare.
Ho trovato un romanzo lentissimo , per il 50% del libro ( io ho la versione e book in quanto spendere 20 euro per questo libro direi anche di no) non succede assolutamente nulla.
Ma andiamo con ordine.
L'inizio del libro è un palese PALESE riferimento ad Hunger Games , ovvero la fine del secondo volume e l'inizio del terzo , cambiano alcune cose ma le dinamiche sono quelle. Mentre Katnees s'imponeva in qualche modo su quello che stava succedendo , aveva un certo spessore , e metabolizzava tutto quello che le stava succedendo , la cara Mare non fa assolutamente nulla.
Se tu sei quella potente , quella che tutti stanno cercando , quella pericolosa che potrebbe mettere in ginocchio il sistema degli Argentei , (che tra l'altro non sappiamo nulla , infatti nel primo volume non ci viene spiegato ne chi sono gli argentei , ne come hanno fatto a prendere il potere ecc.. ) puoi passare grand parte del romanzo a piangerti addosso , ha non prendere di petto la situazione?!
Posso capire al inizio che lei si senta spaesata ecc.. ma ne secondo volume quando si ha la consapevolezza del valore che ha e della pericolosità .. fai qualcosa! Invece no ..passa tutto il tempo a farsi delle menate assurde.
Ma questo non avviene neanche dopo quando lei potrebbe prendere in mano la situazione .. no si lascia trascinare dagli eventi.
Gli eventi descritti in questo libro in una maniera imbarazzante ; quelli che potevano essere approfonditi e quindi meritavano spazio sono trattati in maniera molto frettolosa , altre situazioni che potevano essere ridotte tantissimo durano capitoli e capitoli rallentando di molto la narrazione , rendendola molto noiosa. Non solo ma la facilità con cui avvengono determiante cose è veramente impressionante.. più che un gruppo di ragazzi che devono lottare con qualcosa di grande, contro quindi un'istituzione, sembrano dei "bambocci" che vanno a farsi una scampagnata..ma seriamente?!
Per non parlare dei personaggio ; a parte la nostra cara Protagonista che rimane cretina dal inizio alla fine , non imponendosi nella decisioni , non facendo nulla di concreto , gli altri personaggi sembrano..non saprei .. essere meno delle comparse in una soap opera perché non hanno assolutamente delle caratteristiche che gli distinguono, non sembrano evolversi e alcuni personaggi che compaiono molto avanti nel libro , sono solamente citati e non hanno una loro funzione al interno della storia. 
PER ME E' NO 


VOTO 

                                                          1/5

Nessun commento:

Posta un commento