venerdì 6 febbraio 2015



SHADOWHUNTERS LE ORIGINI -LA PRINCIPESSA

 Ciao a tutti ragazzi eccomi di nuovo qui. Ho appena finito ieri di leggere l'ultimo capitolo della trilogia Shadowhunters le origini ; ho fatto praticamente una full immersion in questo bellissimo libro , anzi, in questa bellissima trilogia. 

TRAMA . Continuano le avventure dei nostri Sadowhunters contro il Magister che si servirà di Tessa per arrivare ai suoi scopi e il posto di Charlotte viene continuamente minacciato e si trama per farla deporre... questa è una breve trama per non incappare negli spoiler.



PERSONAGGI  BILANCIO 

 il personaggio che mi è piaciuto molto è stata Charlotte , una donna a capo di un istituto ( calcoliamo che siamo in un epoca ottocentesca) che deve quindi farsi carico di tante responsabilità dove le viene continuamente detto che è una donna e quindi non è in grado di avere una responsabilità così alta, invece penso che lei sia stata una grande direttrice di questo istituto,ha saputo condurre l'istituto in una maniera migliore rispetto ad un uomo soprattutto in alcune situazione. Un uomo avrebbe preso la palla al balzo e si sarebbe lasciato governare dalla foga, avrebbe reagito impulsivamente mentre Charlotte a saputo gestire bene diverse situazioni.Di contro c'è che lei non si è accorta di alcune cose che le erano palesemente sotto il naso; in quel caso doveva stare più attenta sapendo che volevano farla fuori.
Un altro personaggio che mi è piaciuto molto è Jessamine. Chi ha letto i libri mi prenderà per pazzo ma credo che sia stato uno di quei personaggi che hanno un' evoluzione in positivo ; è vero che non ha fatto delle cose belle nei confronti dei suoi "fratelli" ma poi alla fine mi ha stupito. E' una ragazza molto insoddisfatta , che non sta bene con se stessa, una ragazza che cerca evasione alla monotonia solo che si fida purtroppo della persona sbagliata e poi ne pagherà le conseguenze.
Anche Jem rientra nei miei personaggi preferiti , è un personaggio che ama l'arte , la musica , suona il violino infatti ,ed è completamente diverso da Will. Mi è piaciuto il suo coraggio di affrontare le cose , il suo modo di amare e il suo modo poi di arrivare a fare una scelta difficile che lo allontanerà completamente da tutto e da tutti ma soprattutto da Tessa.
Un personaggio che proprio non ho sopportato è Bridget. E' la cameriera che subentra nel secondo volume , un personaggio inutile, angosciante , che canta continuamente canzoni al limite del'orrendo e la sua utilità nella narrazione non l'ho sinceramente capita. Passa tutto il tempo a fare il suo lavoro e angoscia tutti con le sue canzoni... e basta .. ai fini .. di tutto non fa nulla ; non interagisce con nessuno , non parla , non ricordo che parli canti solamente .. e stop .. 


CONSIDERAZIONI FINALI SULLA SAGA 

Shadowhunters è una saga rivolta ad un pubblico relativamente giovane però è un romanzo molto maturo , non è la solita storiella becera adolescenziale dove c'è la protagonista che s'innamora contemporaneamente di due uomini e alla fine non sa chi scegliere e il tutto si basa su quello. Si avete capito bene in questa saga c'è il classico triangolo amoroso ma come si ho detto prima non è una cosa basata sul becero come potrebbero essere state altre situazioni ma è leggermente più maturo.
Ho rivalutato molto personaggio di Tessa in negativo . All'inizio mi piaceva per il coraggio e la forza con cui ha affrontato soprattutto la situazione iniziale però poi mi è calata soprattutto sul finale che mi ha stupito sapendo che comunque è un romanzo scritto da una donna , pensavo meglio sinceramente. Vi dico solamente che il finale è ambientato nei giorni nostri quindi è passato un lasso di tempo molto ampio dalla fine degli avvenimenti ; l'autrice ci dice che cos'è successo in questo lasso di tempo e si vede una Tessa ferma ad attendere qualcuno a cui era molto legata; questo personaggio è cambiato molto e i due poi decidono di ripartire praticamente da dove avevano interrotto.. ( vi dico è molto difficile parlare senza fare spoiler).
C'è una frase del libro con la quale non sono d'accordo per chè la frase dice :

" la maggior parte delle persone è già fortunata ad avere un grande amore nella propria vita.Voi ne avete trovati due "

Non è una frase che mi trova d'accordo come non sono d'accordo dei comportamenti che ha avuto Tessa nei confronti di Will e di Jem, che hanno avuto molta più maturità loro che sono uomini che lei che è una donna. Perchè non mi trovo d'accordo ? Perché secondo me non si può amare due persone nello stesso modo , in egual misura,c'è sempre poi un qualcosa che ti fa scegliere di andare da una parte o dall'altra, anche se in questo caso Will e Jem sono legati da un legame che va oltre l'essere fratelli .. d'accordo ..ma per quanto riguarda concepisco questo concetto , Tessa nei confronti di uno dei due non prova amore ma prova più pietà e pena alla fine l'amore per l'altro scoppia con la benedizione del primo ; alla fine però lei dimostra di essere stata superficiale , di non capire cos'è veramente l'amore , anzi IL VERO AMORE , che non è un qualcosa che passa nel tempo . Si ok lei aveva comunque diritto di rifarsi una vita e di continuare dove ha lasciato ma come vi dicevo avrei immaginato un epilogo diverso. 
C'ho non toglie che sia stata una bellissima saga. Mi è piaciuto molto perchè a grandi linee mi ha ricordato Harry Potter ..l'Istituto nascosto , i mondani , le creature fatate , le pozioni, il fatto che tutto il Mondo Invisibile abbia trovato un accordo tra di loro .. e tante altre cose..Una saga che vi consiglio .. non vedo lora di leggere quella che comprende Dittà di Ossa , Città di cenere e città di Vetro..


VOTO 



non cinque perché mi ha deluso il finale ..comunque leggetela 

vi ricordo i miei indirizzi 





clicca qui        



clicca qui






@Logan87Rv







libro in lettura : C'è un cadavere in biblioteca - Agatha Christie 


Nessun commento:

Posta un commento